Adam Levine parla su Instagram: «Ho oltrepassato il limite, ma non ho avuto una relazione»

È arrivata la versione di Adam Levine. A poche ore dalla “bomba” sganciata dalla modella Sumner Stroh, che su TikTok, con tanto di screen delle conversazioni, aveva svelato di aver frequentato il cantante dei Maroon 5 per un anno circa, in una story sul suo profilo Instagram Levine ha detto la sua. «Ho commesso un errore di valutazione e ho sbagliato a flirtare con chiunque non fosse mia moglie. Non ho avuto una storia, tuttavia ho superato il limite durante un momento spiacevole della mia vita. In alcuni momenti, è diventato inopportuno; mi prendo le mie responsabilità, sto cercando di rimediare con la mia famiglia», dice l’artista.
 
La vicenda è sulla bocca di tutti. Su Twitter non si parla d’altro, soprattutto del messaggio con cui Levine aveva annunciato alla Stroh della terza gravidanza in arrivo con Behati Prinsloo. «Se è maschio voglio davvero chiamarlo Sumner. Ti va bene?», le aveva scritto. Sono tantissimi i commenti a favore dell’ex modella di Victoria’s Secret, con cui Levine condivide già due figli e aspetta per l’appunto il terzo, giudicata come la vittima di questa storia. Il frontman dei Maroon 5 però non si tira indietro, si giustifica parlando di un periodo difficile che vuole risolvere con la sua famiglia, ma si assume le sue responsabilità.
 
«Mia moglie e la mia famiglia sono la cosa a cui tengo di più al mondo. Essere stato così ingenuo e stupido da mettere a rischio tutto quello che mi interessa è stato il mio più grande errore. Non lo farò mai più. Me ne prendo la piena responsabilità. Lo supereremo. E lo supereremo insieme», conclude nella story pubblicata sul suo profilo. Conseguentemente al suo messaggio, è intervenuta su Instagram poco fa anche Sumner Stroh, con una story: «Qualcuno dia a quest’uomo un dizionario». Si starà riferendo proprio a Levine?

Tags: Adam Levine , Behati Prinsloo , Sumner Stroh