Andy Warhol, il ritratto di Marilyn Monroe venduto per 195 milioni di dollari

195 milioni di dollari. È il prezzo di vendita della famosissima serigrafia di Andy Warhol che ritrae la celebre Marilyn Monroe, battuta per questo valore all’asta di beneficenza di Christie’s tenutasi ieri, lunedì 9 maggio.

L’iconica opera d’arte di Warhol ha stabilito un nuovo record, superando quello affermato dal dipinto del “teschio senza titolo” datato 1982 di Jean-Michel Basquiat, che ha fruttato 110,5 milioni di dollari a un’asta di Sotheby’s svoltasi a New York nel 2017.

Stimato per 200 milioni di dollari da Christie’s, Marilyn è stata venduta per poco meno al migliore offerente: sembra sia stato identificato nel noto mercante d’arte Larry Gagosian.

I proventi andranno alla Fondazione Thomas e Doris Ammann di Zurigo, che ha custodito il dipinto in questi anni e lo ha messo dunque all’asta. Tale fondazione mira a fornire assistenza sanitaria e programmi educativi ai bambini di tutto il mondo.

Tags: Andy Warhol , asta , beneficenza , Marilyn Monroe , ritratto