Armani Privè e l’elegante danza di Arlecchino

Armani Privè sfila il secondo giorno di Haute Couture Week, alla Garde Républicaine di Parigi. Sulla passerella decorata da rombi – che anticipano i colori chiave della sfilata – appaiono i primi completi spezzati, con pantaloni in seta a vita alta e blazer corti con fantasia romboidale. La geometria è il fil rouge dello show, e comincia ad abitare i capispalla, i copricapi, gli orecchini e le piccole clutch a mano. Armani Privè propone tailleur due pezzi che combinano il gusto bon ton al look appariscente, su cui primeggiano le decorazioni a mosaico dai mille riflessi e sfumature. Alcune gonne sono ampie e svasate, con morbide pieghe che accompagnano fino alla linea della caviglia, mentre le giacche aderenti rimandano ad Arlecchino e trionfano tra applicazioni tridimensionali e ornamenti a specchio.

Armani Privè punta su abiti da sera monumentali e dalla linea a colonna, su cui dominano le decorazioni floreali, le gorgiere in tulle, le paillettes e i cut out. Ci sono bustini sagomati e ampie scollature, mentre la parte inferiore cade composta accompagnando la linea del corpo. Si fanno strada, tra le proposte da sera, anche i bloomers e i pantaloni capri paillettati, che anticipano una serie di proposte “notturne”, tra abiti monospalla con fiocchi applicati, sleek dress dal look dark e abiti ad impero. Il tutto rigorosamente luminoso e impreziosito: non c’è abito che non sia brillante, e l’effetto glossy conquista anche le gonne a portafoglio e gli orli delle giacche.

In una festa di colori e riflessi ci sono anche accenni alla trasparenza, con blazer gioiello a rete larga e lembi di organza sulla geometria dei top. Il motivo reticolato conquista la passerella di Armani Privè, sotto forma di texture, motivo o manipolazione. In un’ode al lusso, la sfilata termina ed eccelle con le proposte in lungo del colore della notte, arricchite da bangle geometrici, choker, piccoli copricapi vittoriani e massicci orecchini pendenti. Con la sua preziosa haute couture, Giorgio Armani presenta la sua terza sfilata del 2023 e saluta Parigi con gentilezza e regalità.

Tags: Armani , Giorgio Armani , Armani Privè , Haute Couture Week