Arriva ‘Gucci Garden Archetypes’: “Un parco giochi delle emozioni”

Eclettico, affascinato dal passato, che ritiene l’unica chiave per aprire il presente, Alessandro Michele ha portato tutto il suo universo nelle collezioni Gucci. Volete conoscerlo meglio? A Firenze arriva ‘Gucci Garden Archetypes’, la mostra per immergersi nel mondo del direttore creativo Gucci.

Continuano i festeggiamenti per il 100° anniversario del marchio italiano. Per raccontare come nascono le campagne pubblicitarie e cosa ispira i processi creativi ha deciso di raccontare la magia attraverso una mostra che passa da Tokyo a Los Angeles, dal Northern Soul al maggio ’68.

“Ho pensato che fosse interessante accompagnare le persone in questi primi sei anni di viaggio, invitandole a percorrere un attraversamento nell’immaginario, nella narrativa, nell’inaspettato, nel colpo di scena, nel luccichio. Ho creato un parco giochi delle emozioni che sono le stesse delle campagne pubblicitarie, perché proprio queste sono il racconto più esplicito della mia visione” ha commentato Alessandro Michele, che ha curato anche la mostra.

Sarà disponibile anche un tour virtuale su Gucci.com per chi non riuscirà a partecipare fisicamente, mentre per gli appassionati di Roblox, videogioco e piattaforma di immaginazione di mondi 3D, sarà possibile vivere l’experience virtuale di Gucci Garden a partire da oggi, lunedì 17 maggio per due settimane. Gucci Garden Archetypes a Firenze, invece, è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00, con prenotazione obbligatoria per il sabato e la domenica.

Tags: Alessandro Michele , Gucci , Gucci Garden