Ashton Kutcher racconta la sua malattia: “Ho avuto la vasculite, non potevo parlare, sentire e camminare”

L’attore americano Ashton Kutcher è stato ospite di “Running Wild with Bear Grylls: The Challenge”, lo show d’avventura di Bear Grylls. Durante la puntata il marito di Mila Kunis ha raccontato del periodo delicato che ha passato circa due anni fa, segnato da una malattia autoimmune. «Non lo apprezzi davvero finché non è finito. Finché non dirai “Non so se potrò mai vedere di nuovo, non so se riuscirò mai a sentire di nuovo, non so se lo farò. Non so se potrò mai più camminare di nuovo”», dice Kutcher spiegando di aver avuto una rarissima forma di vasculite. «Aveva messo fuori uso la mia vista, il mio udito, tutto il mio equilibrio. Non sapevo se sarei mai tornato a vedere, sentire, camminare. Ci ho messo un anno per recuperare i miei sensi. Sono fortunato ad essere vivo», spiega l’attore.

Quel momento ha segnato un cambiamento nella vita di Kutcher, che ha iniziato a vedere la vita in un modo completamente diverso. «Nel momento in cui inizi a vedere i tuoi ostacoli come cose fatte per te, per darti ciò di cui hai bisogno, allora la vita inizia a diventare divertente. Inizi a navigare sopra i tuoi problemi invece di vivere sotto di loro», dice ancora la star. La malattia che lo aveva colpito, ovvero la vasculite, può causare l’ispessimento delle pareti dei vasi sanguigni, rendendo il passaggio attraverso il vaso più complicato e causando danni agli organi e ai tessuti. 

Tags: Ashton Kutcher , Bear Grylls , Vasculite