Beauty: è “Baby Boom” nel settore, con un aumento di prodotti destinati a bambini e neonati

Non è passato molto tempo da quando abbiamo sentito parlare del fenomeno dei “Sephora Kids”, bambini di meno di dodici anni immortalati nei loro acquisti compulsivi mentre ripulivano gli scaffali dei beauty store. Il fine? Esibire il bottino sui social. Oggi, mentre il fenomeno continua ad alimentare il dibattito, la corsa dei marchi di lusso per conquistare il cuore e i portafogli dei consumatori non si arresta e ha un target ancora più giovane: stiamo parlando di neonati.

Con prezzi che possono arrivare a sfiorare o addirittura a superare qualche centinaia di euro per un solo prodotto, alcuni brand – da Dior a Hermès fino a Petit Bateau, per citarne alcuni – stanno puntando alla realizzazione e alla vendita di prodotti destinati alla Gen Alpha, potendo contare su un mercato in espansione soprattutto nella regione Asia/Pacifico. Queste le parole di Fflur Roberts, responsabile dei beni di lusso presso Euromonitor International, riportate da “WWD”: «I marchi si sono avvicinati alle fragranze per bambini o ai cosmetici, ma sembra che negli ultimi due anni ci sia stata una grande impennata di questo settore. È sicuramente un’area di nicchia. Detto questo, probabilmente crescerà, perché più marchi si stanno espandendo in altre categorie o si stanno orientando ulteriormente nel lifestyle».

Ad oggi, la proliferazione di prodotti di bellezza di lusso per bambini e neonati suscita sicuramente qualche perplessità, soprattutto legata ai costi: «Ovviamente, il prezzo è una cosa importante. È un’area così delicata in termini di politica dietro di essa, ma anche da un punto di vista scientifico e delle opinioni delle persone sul fatto che dovremmo farne a meno. Molti marchi potrebbero non voler entrare in quel settore perché può essere impegnativo in termini di percezione del consumatore». Nonostante queste preoccupazioni, i prodotti di bellezza di lusso per neonati sono destinati comunque a continuare la loro crescita: “WWD” riporta che, secondo le stime di Euromonitor, tra il 2023 e il 2024 le vendite potrebbero addirittura aumentare del 7,7% e tra il 2024 e il 2025 del 7,3%.

[📷 hermes.com]

Tags: Beauty , Baby Boom , Baby Boom Beauty