Bentornati, scaldamuscoli!

Ormai è un dato di fatto: il 2022 segna il trionfo della moda nostalgica, soprattutto quella di inizio secolo. E se durante l’estate abbiamo testimoniato il ritorno delle scarpette di gomma e degli occhiali da sole dalla lente colorata, per l’autunno dovremo prepararci ad affrontare una miriade di tendenze che avevamo gettato nel dimenticatoio – o nei meandri più oscuri del nostro guardaroba da teenager. Tra queste, ovviamente, non possono mancare gli scaldamuscoli! Accessori confinati al mondo della danza e portati al successo con film come “Flashdance” e “Saranno Famosi”, verso la fine della prima decade degli anni ’00 gli scaldamuscoli hanno cominciato a spaziare tra le tendenze urban-glamour giovanili, sfiorando anche nuance più dark e trend di nicchia. Più spessi delle calze, arricciati o portati fino al ginocchio, nel 2022 gli scaldamuscoli e le ghette tornano a trionfare nel nostro guardaroba autunnale e invernale, in abbinamento alle calzature più disparate.

Ballerine, chunky shoes, stivaletti oppure sneaker, la nuova vita di questo accessorio nostalgico fonda le sue origini nel balletcore, ma anche nella tendenza indie-sleaze nata nei late 00’s. E udite udite, non sono solo di lana! I nuovi scaldamuscoli si declinano in vari materiali e lavorazioni, come il denim, il tulle, o – per i più audaci – perfino in pelliccia sintetica! Quindi, che il vostro obbiettivo sia ricreare un look da scolaretta modello (proprio come fa Miu Miu) oppure emulare l’outfit della vostra Bratz preferita, gli scaldamuscoli saranno un alleato fondamentale per le vostre sperimentazioni fashion della prossima stagione. Non vi resta che passare in rassegna gli accessori della vostra adolescenza, tagliare qualche manica di un vecchio maglione (come farebbe Julia Fox) oppure andare alla ricerca del paio di scaldamuscoli che più si addice alle vostre esigenze di stile!

Proprio come le scarpette di gomma e i gioielli giocattolo per l’estate, anche l’autunno del 2022 si tingerà di nuance nostalgiche che rievocheranno tendenze del passato. Gli scaldamuscoli stanno tornando per trionfare sul nostro guardaroba, e arricchire i nostri outfit autunnali con tutto il fascino degli anni ’00!

Ricordate “Flashdance” e “Saranno Famosi”? Erano gli anni ’80 e i ballerini più amati dai teenager cominciavano a sfoggiare questi accessori morbidi, caldi ed essenziali, dentro e fuori dalle palestre. E da allora, l’uniforme del ballerino cominciò ad esercitare un fascino magnetico anche sulla moda urban.

Gli anni ’00 hanno sradicato ogni capo d’abbigliamento del passato dal suo luogo di nascita originario, per inserirlo in nuovi contesti ed elevarlo a moda. Gli scaldamuscoli sono così entrati a far parte delle tendenze giovanili dell’epoca, dallo stile hip hop (strettamente collegato al ballo) fino alle sottoculture emo e dark. Nessuno poteva più farne a meno!

Bella Hadid sta già cavalcando l’onda di questo gran ritorno, e qualche giorno fa ha sfoggiato i suoi scaldamuscoli – rigorosamente bianchi – con un paio di ballerine e un mini dress a righe. Jennifer Garner è un’amante consolidata dei leg-warmers, abbinati ad outfit sporty durante le sue passeggiate, mentre Rihanna li ha indossati più volte durante la gravidanza.

Le passerelle cedono al fascino degli scaldamuscoli…Praticamente da sempre! Dalla più recente sfilata di Miu Miu, fino al lontano 2007 con l’autunno di Y-3, passando per la collezione invernale di Karl Lagerfeld per Chanel, nel 2017. Grazie alla loro versatilità, si possono abbinare a qualsiasi tipo di outfit, per aggiungere un tocco di ricercatezza allo stile che preferite!

A cura di Silvia Zardini

Tags: Fashion , moda , Scaldamuscoli