Beyoncé parla dello scandalo legato al tradimento di Jay-Z in uno dei suoi nuovi brani?

Rilasciato nelle prime ore di questa mattina, venerdì 29 marzo 2024, con il suo nuovo album dal titolo “Act II: Cowboy Carter” Beyoncé sembra essere tornata per stupire tutti ancora una volta. L’ottavo disco in studio della cantante statunitense, infatti, oltre al ritorno dell’artista stessa, la vede anche tornare a prendere ispirazione dalla musica country e dallo stile country-core. A seguito della sua esibizione, in occasione di uno spot trasmesso durante il Super Bowl 2024, con i due singoli dal titolo “Texas Hold ‘Em” e “16 Carriages”, e dopo essere stata elogiata da alcuni dei più celebri artisti del genere country, Beyoncé a fine febbraio 2024 è anche diventata la prima donna nera al primo posto della classifica Hot Country Songs con il sopracitato brano “Texas Hold ‘Em”. 

Oggi, però, l’uscita delle nuove canzoni e la relativa analisi dei testi, ha portato i fan della cantante e non solo a nuove interessanti scoperte. Come riportato anche dal “Mirror”, infatti, dopo aver aggiornato il testo della hit di Dolly Parton “Jolene”, Beyoncé potrebbe aver aggiunto dei riferimenti a suo marito Jay-Z e allo scandalo legato al tradimento del rapper avvenuto anni fa. Infatti, invece di “implorare” Jolene di lasciare in pace il suo uomo, a differenza di quanto fatto in precedenza nel brano originale, l’artista la “avverte” e afferma “non venire per il mio uomo”, “trova il tuo uomo”, portando molti a pensare che tali frasi possano riferirsi proprio a quanto accaduto nella sua relazione.

Inoltre, tra le numerose sorprese, non è mancato anche un omaggio all’Italia. Nel brano “Daughter”, infatti, l’artista mostra la sua bravura nel cantare persino l’opera e si esibisce in alcuni versi di “Caro mio ben”, un celebre motivo reinterpretato anche da Luciano Pavarotti.

[📷 Instagram: beyonce]

Tags: Jay-Z , Beyoncé , Daughter , Jolene