Billie Eilish rivela di aver perso molte amicizie da quando è diventata famosa: “È stato davvero difficile”

Quando diventi una cantante famosa a soli 15 anni, la tua vita cambia radicalmente e l’ondata di successo può avere effetti, talvolta negativi, anche sulle proprie amicizie. Lo sa bene Billie Eilish: esplosa sulla scena musicale nel 2016 con la sua canzone “Ocean Eyes”, si è imposta come una delle cantanti femminili più apprezzate e seguite degli ultimi anni. Tuttavia, la fama ha avuto un impatto significativo anche nella sfera più intima e privata della sua vita.

Come ha spiegato in una puntata del podcast “Miss Me?”, prodotto dalla BBC, la sua cerchia di amici si è decisamente ristretta. «Ho perso tutti i miei amici da quando sono diventata famosa – ha detto durante l’intervista con i conduttori Lily Allen e Miquita Oliver – All’improvviso ero famosa e non riuscivo a relazionarmi [più] con nessuno. È stata dura. È stato davvero difficile».

Fortunatamente, non tutti le hanno voltato le spalle: Billie oggi può contare su Zoe, una sua amica di vecchia data, e lo staff che cura la sua carriera nel mondo della musica, formato da colleghi che nel tempo sono diventati per Billie dei veri e propri amici su cui poter fare affidamento. La prova lampante del cambiamento che ha travolto la sua vita, soprattutto nella sfera delle amicizie, è arrivata il giorno del suo compleanno, quando Billie si è trovata a festeggiare quasi da sola. «Era il mio ventesimo compleanno e ricordo che mi guardavo intorno nella stanza e c’erano solo le persone con cui lavoro. E tutti erano 15 anni più vecchi di me. – ha detto – (…) E poi, uno dei miei migliori amici, che lavorava con me, se ne andò all’improvviso e non mi ha più parlato. Ed è stata la cosa peggiore che mi sia capitata. (…) Ho lavorato davvero duramente sull’amicizia, sul fare amicizia, sul fare nuove amicizie e sul riaccenderne di vecchie. Circa un anno fa, mi sono riconnessa con un gruppo di vecchi amici».

[📷Getty Images]

Tags: Billie Eilish