Boiler Summer Cup, la vergognosa challenge di Tik Tok che umilia le ragazze in sovrappeso

Negli scorsi giorni ha iniziato a circolare, soprattutto su TikTok, una nuova vergognosa challenge che prende il nome di Boiler Summer Cup. La sfida consiste essenzialmente nel rimorchiare in discoteca ragazze in sovrappeso per poi postare sui social la propria “conquista” e sfidare gli altri a trovare ragazze con un peso ancora maggiore. Per vincere, infatti, basta conquistare la ragazza più grossa possibile – motivo per il quale è stato dato alla challenge il ripugnante appellativo di “boiler” – e postare il video come prova.

Tutto ciò, non appena ha fatto la sua comparsa in rete, è stato da subito etichettato come vergognoso, in quanto incentrato principalmente sul body shaming, ma anche su bullismo, grassofobia e misoginia. I post fino ad ora pubblicati, infatti, riportano frasi agghiaccianti come «ho toccato una boiler di 130 kg», «io non riesco ad andare oltre i 70 kg» oppure «quella mi sembra una da 100/110», ma anche video nei quali vengono mostrate confezioni di cibo sotto i quali viene scritto «è il marchingegno di nuova generazione attira-boiler». Accanto a questi, però, hanno già iniziato a campeggiare anche dichiarazioni di ragazze – i cui visi non vengono nascosti nei video – che hanno confessato di essere state vittime della challenge e che, per questo, si vergognano persino a uscire di casa.

Al momento, la piattaforma TikTok è intervenuta per rimuovere alcuni dei video originali ma, nonostante questo, ciò che sarà impossibile cancellare è la vergogna provata dalle ragazze coinvolte. Ad oggi, la volontà di spettacolarizzare le proprie gesta, a discapito persino della dignità di una persona, sembra infatti aver preso il sopravvento. Tutto ciò che sembra importare è diventare “virali”, ovvero conosciuti e, di conseguenza, popolari. A fronte anche di questa ultima challenge, però, ciò che è fondamentale chiedersi, come in altri casi, è: fino a che punto si è disposti a spingersi pur di guadagnarsi la “gloria” tra i propri coetanei? La “fama” sui social è ormai più importante del rispetto nei confronti delle altre persone?

Tags: Boiler Summer Cup , tik tok