Bratz, le iconiche bambole ricreano il make-up virale di Pat McGrath per Maison Margiela

Dopo la collezione in collaborazione con Kylie Jenner, che vede diverse mini Bratz indossare alcuni tra gli abiti più iconici dell’imperatrice, le bambole simbolo degli anni 2000 sono tornate sui social in una nuova versione che sta facendo discutere. 

Hanno deciso, infatti, di rendere omaggio alla recente sfilata di Maison Margiela by John Galliano a Parigi, un evento che ha catturato l’attenzione non solo degli addetti ai lavori, ma anche di un pubblico più ampio distinguendosi per le silhouette innovative e l’atmosfera volutamente decadente. Tuttavia, il vero protagonista è stato il make-up: Pat McGrath, la visionaria truccatrice di fama mondiale, ha elevato le modelle di Margiela a creature quasi surreali. Il suo make-up ha combinato un’estetica nostalgica all’aspetto tipico delle bambole di porcellana, con elementi moderni e audaci, creando un contrasto straordinario con le solite tendenze delle passerelle.

Nei giorni successivi alla sfilata, TikTok è stato sommerso da video di make-up artist che tentano di replicare l’iconico look di McGrath e la tendenza, inaspettatamente, è diventata virale. In risposta, l’account Instagram delle Bratz, prodotte dalla MGA Entertainment, ha pubblicato delle immagini che mostrano la loro interpretazione del trucco di McGrath, evidenziando la capacità dei social di diffondere rapidamente nuove tendenze. Questo fenomeno ci porta a riflettere sul crescente impatto delle bambole nel settore della moda, dove, anche grazie il successo del film “Barbie”, sembrano giocare un ruolo sempre più influente.

[📸 Instagram: bratz]

Tags: Maison Margiela , Bratz , make-up , John Galliano , Pat McGrath