Carolyn Bessette-Kennedy: in vendita per la prima volta un suo abito in perfetto stile “quiet luxury”

Lo stile di Carolyn Bessette-Kennedy continua a far parlare di sé ancora a distanza di anni. Il prossimo giugno 2024, infatti, per la prima volta in assoluto, verrà messo all’asta – dalla Bonhams – un capo del suo guardaroba: si tratta di un vestito – un trench di seta nera – della collezione SS 1998 di Yohji Yamamoto, che fu indossato nel 1998 per una cena al Supper Club. Si partirà da una base d’asta di $1.800, ma si prevede verrà battuto alla cifra di almeno $3.000. Marissa Speecer – dirigente della casa d’este – secondo quanto riportato WWD ha dichiarato: «Nessuno incarna il quiet luxury più di lei. C’è una ragione internazionale del modo in cui si vestiva. Questi bellissimi pezzi che vediamo […] vanno di moda al momento, […] non puoi dire quando sono stati realizzati a meno che tu non sappia cosa cercare in un’etichetta. Sono perfetti per sempre».

Lo stile di Carolyn Bessette – coniuge di John F. Kennedy Jr. – era unico nel suo genere: si trattava di un’anticonformista che non aderiva all’etichetta che ci si aspetta da una donna del suo rango, tantomeno poteva essere assimilata al modo di vestire di sua suocera – un’altra icona dello stile elitario – Jacqueline Kennedy Onassis. Per il suo guardaroba, Carolyn Bessette era una ricercatrice del vintage e faceva acquisti in tutte le principali boutique della Grande Mela: c’era un aspetto che può essere definito quasi sostenibile dietro la ricerca degli abiti che sarebbero andati a comporre il suo guardaroba, in una mancanza di eccessi sorprendente e ammirevole.

[📸 GETTY IMAGES; bonhams.com]

Tags: Carolyn Bessette-Kennedy