Céline Dion racconta la sua malattia e promette: “Tornerò sul palco anche se dovessi parlare con le mani”

Due anni dopo la diagnosi e l’annuncio sui social, Céline Dion ha rilasciato la sua prima intervista televisiva per parlare della malattia che l’ha portata ad allontanarsi dalla scena musicale. Era il dicembre 2022 quando la cantante rivelò di soffrire della sindrome della persona rigida, un disturbo del sistema nervoso centrale che provoca rigidità muscolare progressiva e spasmi, che l’ha costretta ad annullare tutti i concerti del suo tour mondiale fino al 2024.

Nella serata di ieri, martedì 11 giugno 2024, la cantante di “My Heart Will Go On” è tornata a parlare dei suoi problemi di salute in un’intervista televisiva per NBC e ha rivelato alla conduttrice Hoda Kotb che farà tutto il necessario per riunirsi con i suoi fan il prima possibile. Quando le è stato chiesto cosa le avesse tolto la malattia, Céline Dion ha risposto: «Non mi ha tolto nulla. Tornerò sul palco, anche se dovessi strisciare. Anche se dovessi parlare con le mani, lo farò. Lo farò». Una promessa che ha sicuramente entusiasmato i fan e i telespettatori a casa, che aspettavano da tempo questa bella notizia. «(…) Oggi la mia voce sarà ascoltata per la prima volta, non solo perché devo, o perché ne ho bisogno. È perché lo voglio e mi manca», ha aggiunto.

L’intervista televisiva a NBC arriva a pochi giorni dall’uscita del suo documentario “I Am: Céline Dion”, che sarà trasmesso in esclusiva mondiale su Prime Video dal 25 giugno 2024. Come anticipa il trailer, nel documentario la cantante ripercorrerà la sua carriera finora, soffermandosi sul 2022, anno in cui le è stata diagnosticata la sindrome della persona rigida. «Mi è stato diagnosticato un disturbo neurologico molto raro e non ero pronta a dire nulla prima, ma lo sono adesso», afferma la cantante nel trailer. Dalla scoperta della malattia alle conseguenze sulla sua quotidianità e sulla sua carriera, il documentario di Amazon Prime promette di fornire un punto di vista inedito e autentico degli ultimi due anni di Céline Dion.

[📷USA TODAY / IPA]

Tags: Céline Dion , Sindrome della persona rigida