Chi è la designer che ha conquistato Beyoncé e tutte le it girl?

É italianissima ma da più di vent’anni la sua casa è Londra. É nella capitale inglese che Alessandra Rich ha fondato il suo omonimo brand nel 2010. É partita da una capsule di sette pezzi ed è riuscita a guadagnarsi un posto privilegiato nell’Olimpo della moda. Conosciuta come la regina del pizzo, è riuscita a reiventare l’abito lungo da sera e il modo di indossarlo.

Il suo stile classy chic fatto di tailleur e perle, pizzi chantilly, taffetà in seta e crêpe de chine, ma anche di tocchi edgy come crop top, spacchi e lunghezze mini ha fatto impazzire tutte le celebrities. Tra queste sicuramente Kate Middleton, Nicole Kidman, le Blackpink, Katy Perry, Dua Lipa, Kendall Jenner, Dakota Johnson, Julia e Carine Roitfeld.

“I miei sono abiti da clubbing. Forse è un termine poco usato in Italia, a Londra si usa molto indossare abiti clubbing anche per una cena” dichiarava qualche anno fa la designer.
Sono la classe e il gusto per un’epoca passata e la personalità e il carisma di donne forti e indipendenti a ispirare il suo (riconoscibilissimo) stile. Dalla Principessa Sissi passando per Marie-Hélène de Rothschild fino ad arrivare a vere e proprie icone pop moderne, una su tutte Beyoncé. Queen Bee è tra le fan più sfegatate del brand, come si evince dalle foto ultra glam sul suo profilo Instagram.

Dal completino in denim, che non si piega all’accezione sporty, ma aggiunge il tocco chic e sofisticato di perle e cristalli all’ultimo abito nero, dalla silhouette longilinea con spacco profondo e scollo a cuore che lascia intravedere la bralette in pizzo.
A contribuire fortemente alla brand identity di Alessandra Rich sono stati anche i gioielli d’ispirazione vintage che accompagnano ogni look. Choker, maxi orecchini, spille e lunghe file di perle. Perchè principesse moderne non si nasce, ma con il look giusto si diventa!

Tags: Alessandra Rich , Blackpink , Carine Roitfeld , Dakota Johnson , Dua Lipa , Kate Middleton , Katy Perry , Kendall Jenner , Nicole Kidman