Chi ha disegnato uno dei gioielli più preziosi di Tiffany & Co?

Una storia d’amore preziosa quella tra Jean Michel Schlumberger e i gioielli. Da sempre affascinato da gemme e pietre preziose, inizia la sua carriera grazie a un paio di bottoni gioiello che gli commissionò negli Anni Trenta Elsa Schiaparelli. Quella fu la prima di una lunga serie di richieste che portarono il jewel designer a progettare e creare fantastici gioielli per Schiaparelli.

La carriera di Schlumberger inizia così a decollare, fino ad approdare a Tiffany & Co. Sono stati la natura e il mondo animale a ispirare le preziose creazioni del designer francese. Le forme scultoree unite all’uso di gemme e pietre colorate non hanno tuttora eguali nel mondo dell’Alta gioielleria. Fu lui a disegnare i bracciali preferiti di Jacqueline Kennedy. La sua creazione più famosa per Tiffany resta, però, la spilla “Bird on a Rock”, con il preziosissimo diamante giallo della collezione Tiffany Diamond.

Si tratta di uno dei più grandi diamanti gialli mai scoperti, da 128,54 carati. Lo sguardo dell’uccello è reso più intenso dallo splendido rubino cabochon utilizzato per l’occhio; le piume inclinate verso l’alto come se fosse in volo nel vento, sono arricchite da diamanti rotondi a taglio brillante del peso di circa 3,00 carati totali. Sono state solo 4 le fortunatissime donne a indossare questo gioiello, tra cui Audrey Hepburn, per le foto promozionali di “Colazione da Tiffany” e Lady Gaga, alla 91ª edizione degli Academy Awards. Due icone diverse e nel loro stile uniche!

Tags: Elsa Schiaparelli , Jean Michel Schlumberger , Tiffany & Co