Christian Louboutin disegna una charity collection con Idris Elba e Sabrina Dhowre Elba per combattere le ingiustizie razziali

“Walk a Mile in my shoes” è la scritta che appare su scarpe e accessori di una capsule molto speciale firmata Christian Louboutin. L’idea nasce da una conversazione su Instagram tra Idris Elba e sua moglie Sabrina con la scrittrice Opal Tometi, e a cui ha assistito lo stilista francese, sul tema come celebrare l’uguaglianza, la giustizia e la libertà di cui tutti hanno diritto. I tre amici hanno quindi preso ispirazione da due grandi personalità che hanno combattuto per sostenere questi valori e hanno segnato la storia del ‘900: Martin Luther King jr e Nelson Mandela. Il nome “Walk A Mile In My Shoes”, dal significato simbolico, è infatti quello del memoriale di Los Angeles dedicato a Martin Luther King jr e dove è conservato il calco delle sue scarpe.

La collezione per uomo e donna che si compone di décolleté, mocassini, sneakers e shopping bag ha l’obiettivo di sostenere le organizzazioni che stanno già facendo la differenza per le specifiche comunità. Per questo motivo tutto il ricavato sarà devoluto a 5 associazioni no profit: l’associazione umanitaria Be Rose, Purposeful che fornisce assistenza alle ragazze, The Immediate Theatre di Londra, la Somali Hope Foundation per fornire accesso all’istruzione ai bambini svantaggiati e infine la missione Gathering for Justice che ha l’obiettivo di porre fine all’incarcerazione dei bambini. Queste scarpe fanno bene al cuore, senza ombra di dubbio!

Tags: Christian Louboutin , Idris Elba , Sabrina Dhowre , Walk A Mile In My Shoes