Courrèges: la SS25 Pre collection celebra l’estate tra funzionalità e geometrie

Nicolas Di Felice, direttore creativo di Courrèges, ha parlato di “inverno senza fine” a WWD. Una condizione che non fa semplicemente riferimento al meteo, considerando le piogge incessanti di Parigi, ma anche ad una più generale atmosfera di umore generale. La Francia, che sembra sopravvivere con una dieta costante di scioperi e proteste, sta vacillando dopo la decisione del presidente Emmanuel Macron di indire elezioni parlamentari anticipate poche settimane prima del calcio d’inizio delle Olimpiadi estive. E per gran parte del paese, non sembra esserci fine alla brutta stagione.

Tutto ciò ha portato Di Felice a fantasticare circa un agognato rifugio per le vacanze, che nel suo caso ha la forma della piccola isola greca di Amorgos. Per realizzare la sua precollection Spring Summer 2025, – per l’uomo e per la donna -, si è ispirato proprio alla sua uniforme estiva, caratterizzata dall’uso smodato di scarpe da immersione slip-on, che ha presentato anche in questa collezione in pelle napa e neoprene.

L’intera collezione riprende elementi tipici del mondo dell’attrezzatura subacquea e del trekking, ma con una connotazione meno sportswear e più urban chic. Il minimalismo, così come i tagli geometrici, il design perfettamente accurato e vagamente futurista, sono presenti anche in questa capsule, farcita al tempo stesso anche da un approccio più funzionale.

Nel moodboard del designer, figuravano insieme sia un vecchio paio di pantaloncini da immersione che delle linguette asimmetriche di una collezione anni ’70 progettate dal fondatore André Courrèges. Ispirato a questi dettagli funzionali, De Felice ha aggiunto cinture, un classico trench a peacoat con colletti oversize, pantaloni indaco grezzi e minigonne in raso. Ma la cosa più intrigante è stato il modo in cui ha riproposto il dettaglio di un anello di una cintura oversize per formare ritagli grafici su un miniabito bianco increspato per un risultato tipicamente Space Age, o una canotta nera che risalta perfettamente gli addominali.

«Era importante per me usare questi dettagli, ma senza che l’aspetto generale della collezione fosse troppo sportivo», ha detto. Il suo approccio millimetrico al taglio dei tessuti, simile per precisione ad un vero e proprio bisturi, riesce a conferire, seppur in una visione d’insieme clean, un touch estrememante tagliente, sexy, appetibile. Un gusto che Di Felice riesce a mantenere costante collezione dopo collezione.

[📷 courrèges.com]

Tags: Courrèges , Spring Summer 2025