Da oggi potrete rivendere i vostri prodotti Balenciaga, in cambio di credito

Balenciaga fa un passo avanti nel mondo della moda circolare, affiancandosi alla piattaforma di resale Reflaunt. In questo modo sarà possibile, per i clienti, rivendere i prodotti pre-acquistati, in cambio di credito da spendere negli store Balenciaga. L’obbiettivo della casa di moda francese è quello di diventare, passo dopo passo, un’azienda interamente sostenibile investendo in piattaforme di riciclo. Ma come funziona? I clienti potranno lasciare i loro item, abiti e accessori, direttamente nei punti vendita selezionati. Dopo aver fornito le informazioni necessarie sullo stato e le condizioni del prodotto, gli item saranno inviati al team di Reflaunt, che li autenticherà attraverso delle fotografie professionali e ne creerà una descrizione. Il prezzo sarà calcolato direttamente sulla piattaforma, in base a un algoritmo, e le informazioni generate verranno inviate al proprietario dell’item prima di procedere con la messa in vendita.

Una volta approvato, il prodotto sarà disponibile per l’acquisto sui marketplace secondari selezionati dal cliente, e il venditore riceverà istantaneamente del credito per lo shopping oppure un pagamento in denaro (ancora prima della vendita!). Anche l’acquirente riceverà dei reward su alcuni prodotti selezionati, e ad ogni acquisto avrà la possibilità di sbloccare delle ricompense aggiuntive. Sul global network di Reflaunt sono incluse più di 25 piattaforme di mercato secondario, da Vestiaire Collective a Tradesy e Rebelle. Con l’incremento della moda circolare, i brand di lusso vengono coinvolti sempre di più nei mercati di resale, per garantire loro i diritti di proprietà nei marketplace secondari. E se Gucci e Valentino optano per la rivendita di prodotti vintage in cambio di credito per lo shopping, ora anche Balenciaga spinge l’acceleratore nel mercato del resale, incoraggiando nelle pratiche di riciclo e ri-utilizzo degli item di moda, e sensibilizzando la propria clientela riguardo alle tematiche di sostenibilità.

A cura di Silvia Zardini

Tags: Balenciaga , Demna Gvasalia , Fashion , Marketplace , Reflaunt , Trend