Diana Del Bufalo nella bufera per una frase sul “catcalling”

Bufera su Diana Del Bufalo. L’attrice è finita nell’occhio del ciclone per una story Instagram. “Mò ero dentro la macchina e due uomini, a distanza di cinque minuti – prima uno e poi un altro – “Aò bella, bona”, ma in questo stato!? Sarà che io sono una delle pochissime donne a cui piace il catcalling, ma siete falsi”. Un racconto ironico nelle intenzioni di Diana, che però non è piaciuto affatto agli utenti. Su Twitter il nome dell’interprete della fiction “Che Dio Ci Aiuti” è finito subito in tendenza e le critiche si sono moltiplicate.

D’altronde, il catcalling – fusione dei termini “cat” (gatto) e “calling” (chiamare) che sta ad indicare la molestia verbale rivolta prevalentemente a donne incontrate per strada – è un fenomeno in crescita. Molte donne recentemente hanno denunciato di aver ricevuto commenti indesiderati, gesti, avance sessuali e di essere state condizionate nel modo di vestire o nel sentirsi libere. Per questo motivo, la frase di Diana ha scatenato la reazione rabbiosa di molti.

Tags: catcalling , Diana Del Bufalo