Dolce e Gabbana: sogno di una notte di fine estate a Venezia

Cosa succede se la maestosità sapiente dell’Alta Moda incontra la magia unica di Venezia? A spiegarlo con abiti e atmosfere fiabesche sono stati Dolce e Gabbana. Il duo formato dai designer Domenico e Stefano ha voluto celebrare una delle città più invidiate al mondo. Entrata trionfale per le modelle, che sono arrivate a Piazza San Marco in gondola. Restano magicamente in piedi sui tacchi e sembrano statue avvolte da un incantesimo fluttuante. È la prima volta che il backstage di una sfilata diventa così importante e teatrale.

Sono 100 i capi presentati. Piume, taffetá, chiffon, soffici nuvole di tulle, pizzi e ricami adornano queste creazioni preziose. A debuttare in passerella ci sono anche Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci e Leni Klum, che ha ereditato la passione per la moda dalla mamma Heidi.

«Questa collezione è un tributo a Venezia- raccontano i due geni creativi- all’opulenza della sua storia oltre che all’artigianato che ha costruito e continua a costruire i suoi tesori. C’è l’architettura, il carnevale, il vetro, i mosaici, il leone, Tintoretto e Casanova. E anche la laguna le cui ombreggiature vengono raccontate dalla superficie del satin. Abbiamo esplorato molti aspetti di Venezia e abbiamo cercato di trasferirli negli abiti utilizzando anche i materiali originali come il vetro e la murrina il che ci ha consentito di sperimentare anche nuove tecniche di lavorazione». E così Domenico e Stefano sono riusciti a farci credere che i sogni possono materializzarsi e diventare realtà, ancora una volta.

Tags: Deva Cassel , Dolce&Gabbana , Domenico Dolce , Hailey Bieber , Heidi Klum , Leni Klum , Monica Bellucci , sfilata , Stefano Gabbana , Venezia