È il pechinese Wasabi il cane più bello d’America

Si chiama Wasabi il cane più bello d’America. Il pechinese di tre anni, alto meno di 23 centimetri, ha conquistato il titolo al “Westminster Kennel Club Dog Show”, il concorso per cani più importante al mondo, giunto alla sua 145esima edizione.

Alla competizione hanno preso parte ben 2.500 cani. Wasabi ha ottenuto il premio, superando in finale un whippet, un bulldog francese, un pastore inglese, un pointer tedesco a pelo corto, un samoiedo e un West Highland white terrier.


La pandemia ha costretto gli organizzatori a spostare per la prima volta la manifestazione da febbraio a giugno. L’evento, che si è sempre tenuto al Madison Square Garden di New York dal 1877, si è svolto all’aperto alla Lyndhurst Estate nella periferia di Tarrytown.


“Wasabi ha lo spettacolo nel sangue. Rientra negli standard della sua razza. Ha quel qualcosa in più che lo fa distinguere dagli altri cani”, ha dichiarato David Fitzpatrick, il padrone del cagnolino. I due festeggeranno insieme: “Lui potrà mangiare un filet mignon. E io brinderò con lo champagne”. Per Fitzpatrick è la seconda vittoria nella storia del concorso. In passato, infatti, aveva allenato Malachy, il nonno di Wasabi, vincitore della manifestazione nel 2012.

Tags: America , cane , pechinese , Wasabi , Westminster Kennel Club Dog Show