Eclettico, elegante, impeccabile: tanti auguri, Tom Ford!

Thomas Carlyle Ford, il fashion designer texano che ha reinventato i canoni dell’eleganza, oggi spegne 61 candeline, rimanendo sempre uno degli uomini meglio vestiti dell’intero pianeta. Con uno stile unico ed inequivocabile, dopo le iniziali esperienze presso Chloé e Marc Jacobs, Tom Ford definisce la sua estetica impeccabile presso una delle case di moda più lussuose al mondo: quella della famiglia Gucci. Gli anni ’90 sono il suo trampolino di lancio e vedono con lui una serie di collezioni donna sensuali e disruptive, che a fine secolo lo portano anche a capo dell’ufficio stile di Yves Saint Laurent. Ma la sua personalissima impronta stilistica si esprime soprattutto, nel pieno degli anni 2000, nelle linee maschili del suo marchio, che incarnano a trecentosessanta gradi tutta la classe e l’innato buongusto dello stilista di Austin.

Tom Ford ha fatto faville con Gucci, ma negli anni, attraverso i profumi e le collezioni distintive, ha dato forma ad un’eleganza ed una classicità senza pari, che rispecchiano la sua – quasi ossessiva – cura per i dettagli, oltre ad una naturale tendenza alla perfezione. Dal 2009 la sua creatività è sfociata anche nel cinema, con una serie di storie cruciali, spesso tremendamente semplici, ma avvolte da un costante alone di mistero e suspense. Guru della moda e paladino dello stile chic senza sforzo, Tom Ford è il Grande Gatsby del mondo fashion, colui che dopo una trionfante sfilata si presenta al pubblico con fare ammiccante, indossando un tuxedo classico e facendo un brindisi insieme alla folla, con in mano un bicchiere di whisky. E a noi non resta che brindare alla sua, celebrando tutte le sfaccettature della sua eleganza!

Tom Ford compie 61 anni… ma ne dimostra più o meno la metà! Guru della moda maschile e complice della sensualità femminile, lo stilista texano è da sempre l’icona di un’eleganza quasi irraggiungibile, che prende forma attraverso le sue creazioni e le sue personalissime scelte di stile. Tanti auguri, Tom Ford!

Negli anni ’90, Tom Ford aveva già imparato cosa voleva dire “moda”, lavorando presso Chloé e Marc Jacobs. Oltre a ciò, aveva avuto la possibilità di conoscere Andy Warhol e altre sorprendenti personalità artistiche presso lo Studio 54 di New York. Quando approdò da Gucci, riversò tutto il suo carisma, la sua sensualità e il suo fascino all’avanguardia nelle linee femminili, che in pochi anni risollevarono il brand italiano e lo elevarono alle stelle.

La sua firma racchiude un universo: dalle linee maschili e femminili, che trasformano in abiti il suo ideale evergreen di eleganza, agli emblematici profumi, fino alle creazioni cinematografiche, che rappresentano storie semplici costantemente avvolte da un velo di fascino e mistero. Tom Ford si distingue nel mondo nella moda grazie a una classe disarmante, che da sempre punta alla longevità e alla ricerca del buongusto.

Tom Ford è uno degli uomini più influenti del 21esimo secolo, oltre ad essere uno dei meglio vestiti. Sex symbol, golden man, icona gay, ma qual è il suo segreto di stile? É davanti agli occhi di tutti! Lo stilista ha sempre puntato su look classici e impeccabili, con dettagli curati minuziosamente, per un risultato effortlessly chic. Il tuxedo incarna la quintessenza dell’eleganza, e Tom Ford lo indossa quotidianamente, dentro e fuori dai red carpet.

Un po’ James Bond, un po’ Grande Gatsby, ogni apparizione di Tom Ford racchiude un segreto per l’eterna eleganza. Le sue uscite a fine runway, dagli anni ’90 con Gucci fino alle decadi successive con la sua linea personale, sono momenti iconici della storia della moda: smoking, scarpa allacciata e bicchiere di whisky alla mano, Tom Ford ha saputo rendere le sue sfilate ancora più indimenticabili.

A cura di Silvia Zardini

Tags: Fashion , moda , Tom Ford