Elodie a tutto tondo: “Nessuno nella vita mi ha scosso come Marracash”

A Milano, finalmente, dove ha comprato casa dopo anni di affitto. Elodie è felice e lo dimostra nell’intervista rilasciata a “Sette”, il settimanale del Corriere della Sera. Una chiacchierata a tutto tondo in cui la cantante non si è risparmiata. Ed è partita dal Pride di Roma, di cui è stata madrina l’11 giugno. “C’era mia nonna, mia mamma, mia sorella e la compagna. Quando siamo partite dal Qube per arrivare a piazza della Repubblica, la prima tappa delle 4, mi sono commossa. Nella vita non ti immagini di finire in determinati posti con determinate persone”.

I pregiudizi non sono di casa per Elodie, non mancano critiche nei confronti di Giorgia Meloni, che negli scorsi giorni, in Spagna, ha attaccato la lobby Lgbt in difesa della famiglia naturale. “Vedo una donna molto arrabbiata, mi dispiace per lei, non dovrebbero esserci queste distinzioni, e mi spiace ci siano persone che le fanno. Famiglie di serie A, serie B, serie Z… I diritti sono per tutti e poi bisogna capire come vivere bene, in società, assieme. C’è troppa rabbia in queste persone. Io pure sono arrabbiata, ma vado in terapia e non la sfogo sugli altri. Solo che devi essere cosciente di questo problema con la rabbia”.

Elodie rivendica il diritto ad essere egoista, così come devono averlo tutte le donne. Un diritto che si estende anche al non essere “sempre gentili, brave, dolci, mai sboccate…”. Dalla scuola, interrotta prima della maturità, “che follia, avevo paura del rifiuto”, all’incontro con Mauro Tre, che per lei “è stato un padre e un maestro”, e gli esordi. In amore invece, dopo la fine della storia con il rapper Marracash, il rapporto comunque va avanti in un’altra forma. “L’effetto che mi ha fatto lui nella vita non me l’ha mai fatto nessuno. È animalesco, ha quel tormento animale, e poi mi stupisce quante cose sa e quante me ne ha insegnate nel tempo. È elegante, era molto bello vederlo scrivere le sue canzoni. Ed è stato l’essere umano che più mi ha agitato. C’erano paura e desiderio, ci studiavamo ed era difficile acciuffarci”. Alla domanda se il prossimo passo sarà trasformare l’amore in amicizia, la cantante non sembra avere ancora una risposta. “Io in questo momento provo tanto amore e non mi interessa come poi si trasformerà, ma so di esserne più cosciente”.

Tags: Corriere della sera , Elodie , Intervista , Marracash