Eurovision Song Contest, la prima serata: ecco come è andata

Si è tenuta ieri martedì 18 maggio la prima serata della 65esima edizione dell’Eurovision Song Contest, tra i più famosi festival della musica internazionale.
Si sono sfidati 16 cantanti in rappresentanza di altrettanti Paesi, per ottenere l’accesso alla finalissima che ci sarà sabato 22 maggio.

Raggiungono la finale:
Tix – “Fallen angel” (Norvegia)
Eden Alene – “Set me free” (Israele)
Manizha – “Russian woman” (Russia)
Efendi – “Mata hari” (Azerbaigian)
Destiny – “Je me casse” (Malta)
The Roop – “Discotheque” (Lituania)
Elena Tsagkrinou – “El Diablo” (Cipro)
Tusse – “Voices” (Svezia)
Hooverphonic – “The wrong place” (Belgio)
Go_A – “Shum” (Ucraina).

Nella serata conclusiva, insieme ai Maneskin con la loro “Zitti e Buoni” – qualificati di diritto poiché l’Italia rientra tra i Paesi fondatori del Festival – si esibiranno anche i dieci artisti che verranno scelti nella seconda serata che avrà luogo giovedì 20 maggio, oltre ai rappresentanti di Gran Bretagna, Spagna, Francia, Germania e dei Paesi Bassi.

Ecco la lista degli eliminati:
Albina – “Tick Tock” (Croazia)
Roxen – “Amnesia” (Romania)
Ana Soklic – “Amen” (Slovenia)
Lesley Roy – “Maps” (Irlanda)
Vasil – “Here I stand” (Macedonia del Nord)
Montaigne – “Technicolour” (Australia).

Tags: Eurovision , Maneskin , Zitti e Buoni