Eva Mendes racconta di aver smesso di recitare per stare vicino alle figlie avute insieme a Ryan Gosling

In occasione di una nuova intervista rilasciata durante lo show “Today” nella giornata di martedì 26 marzo 2024, Eva Mendes ha parlato di come lei e il compagno Ryan Gosling abbiano deciso con una sorta di “accordo non verbale” in che modo occuparsi del benessere e della crescita delle loro due figlie. Nel corso della chiacchierata, infatti, alla domanda «Come sei passata dall’essere un’attrice a una mamma a tempo pieno, che è un ruolo molto importante?», l’attrice ha replicato affermando: «Sono così fortunata a poter avere questo tempo con le mie figlie e lavoro ancora solo che non recito. Perché recitare richiede spostamenti, ti porta a stare fuori casa. Quindi c’era un accordo non verbale che sosteneva “Ok, lui lavorerà e io lavorerò, solo che io lavorerò qui”».

Da sempre grande sostenitrice del lavoro e dei successi del compagno, durante l’intervista Eva ha anche celebrato nuovamente Ryan dicendo: «Il modo in cui lavora, il suo impegno per il suo mestiere, come vuole fare tutto il meglio possibile – e questo significa anche far rendere i suoi co-protagonisti al meglio possibile… Sfortunatamente, o fortunatamente, c’è un solo Ryan».

Nelle scorse settimane, inoltre, dopo la speciale esibizione dell’attore in occasione della Notte degli Oscar, il supporto di Eva era stato ancora una volta palesato anche sui social. Con un nuovo posto pubblicato sul suo profilo Instagram, infatti, l’attrice aveva fatto sorridere molti utenti scrivendo al compagno: «Hai portato Ken fino agli Oscar, RG. Ora torna a casa, dobbiamo mettere a letto i bambini».

[📷 BACKGRID/ IPA]

Tags: Eva Mendes , Ryan Gosling