Festival di Sanremo, Amadeus in conferenza stampa commenta i fischi a Geolier: “Li ho trovati ingiusti”

In occasione della penultima conferenza stampa dedicata al Festival di Sanremo, in vista della finale di questa sera – sabato 10 febbraio 2024 -, la notte delle cover terminata nelle prime del mattino, con 171 artisti che si sono esibiti sul palco dell’Ariston, è stata descritta come la migliore quarta serata di Sanremo (in termini di share) da quando sono iniziate le rilevazioni dei dati Auditel.

Nel corso della finale che andrà in onda tra poche ore, per la priva volta sarà svelata la classifica provvisoria dei 30 cantanti in gara oltre, successivamente, alla classifica finale che, una volta azzerata, vedrà i primi 5 classificati esibirsi nuovamente prima di essere votati ancora da sala stampa, radio e televoto che decreteranno il vincitore finale.

Tra gli ospiti che questa sera prenderanno parte alla kermesse ci saranno anche Luca Argentero, protagonista della serie Rai “Doc – Nelle tue mani”; Gigliola Cinquetti, pronta a festeggiare i 60 anni di “Non ho l’età”; sul Palco Suzuki si esibirà Tananai e sulla Costa Smeralda ritornerà Tedua. In teatro, invece, si esibirà Roberto Bolle che, nonostante i numerosi impegni, ha affermato: «Non potevo dire di no ad Amadeus e non potevo perdere questa opportunità. Ho sempre creduto nell’importanza di portare la danza in luoghi speciali e particolari, e questa era un’occasione e un’edizione per me da non mancare».

Accanto ad Amadeus, ci sarà il presentatore anche del dopofestival e di “Viva Rai 2…Viva Sanremo!”, Rosario Fiorello, che si è detto: «Felice e onorato di far parte ancora di questo Festival. Per l’ultima volta saranno insieme gli “Amarello”, credo che ci divertiremo molto». «Per me è una serata molto importante perché per la prima volta avrò in platea tutte e due le mie figlie e mia moglie» prosegue poi, «Cercherò di dare il massimo, senza esagerare, mi devo contenere. Ascoltando i dati, comunque, se i risultati sono questi, io il ballo del qua qua lo rifarei volentieri».

Riguardo quanto accaduto al termine della serata dedicata alle cover, con i fischi del pubblico presente in teatro alla vittoria di Geolier accompagnato da Guè, Luchè e Gigi D’Alessio, Amadeus ha così commentato dopo una domanda arrivata dalla sala stampa: «Mi è dispiaciuto, mi dispiace sempre quando sento dei fischi verso qualcuno. Geolier è molto amato, è un talento ed evidentemente se è risultato primo nella somma dei voti, è stato votato. Ci sta che nella storia del Festival l’Ariston rumoreggi, è successo. I fischi, nei confronti di un ragazzo di poco più di 20 anni li ho trovati ingiusti. Si vedeva sul suo viso che ci era rimasto male. È stata confezionata una bella performance che è piaciuta a chi ha votato. Le persone non vanno fischiate perché [Geolier] ha fatto il suo mestiere, ha portato la sua musica e va rispettato».

[📷 IPA]

Tags: Amadeus , Festival di Sanremo , Fiorello , Sanremo 2024 , Geolier