Free the nipple: le passerelle maschili vogliono scoprire di più

Ciò che è emerso dallo scorso inverno e che si è affermato sulle passerelle primavera/estate 2023, è un messaggio forte e chiaro: gli uomini devono – e vogliono – scoprirsi di più. Da JW Anderson a Y/3 Project, le sfilate della prossima bella stagione sono più rivelatorie che mai e osano sul corpo maschile in zone piuttosto sexy e inaspettate. Una di queste? I capezzoli, zona tabù che per anni è stata fonte di ispirazione della moda dedicata al femminile, da Jean Paul Gaultier a Vivienne Westwood.

Ma nell’era del naked dress, l’estate comincia a farsi scottante e provocatoria anche per la moda uomo che ridisegna i canoni del “macho man” circondandolo di un’aura naïf e giocosa, un po’ come per il Ken di Barbie interpretato da Ryan Gosling o le prime passerelle queer di Jean Paul Gaultier, negli anni ’90. Ed ecco che il petto maschile, dopo anni di “boobs obsession”, si fa strada tra le tendenze fashion più all’avanguardia del momento.

A cura di Silvia Zardini

Tags: Free the nipple , moda