George Clooney: dalla tequila al vin rosé? I rumors sull’acquisto di una tenuta in Provenza

Da qualche tempo si rincorrono voci insistenti sull’acquisto da parte di George Clooney e sua moglie Amal Alamuddin della vasta proprietà di Brignoles nel Var, in Provenza, conosciuta come “Domaine de Canadel”.
L’investimento sarebbe pari a 7,9 milioni di euro che consentirebbero all’attore hollywoodiano di diventare proprietario della splendida villa. La proprietà risalente al XVIII secolo è circondata da 172 ettari di terreno coperto di vigneti, un uliveto privato e giardini perfettamente curati.

L’interno, suddiviso in tre piani, è composto da ampie stanze, un grande salotto dotato di libreria fornita, diverse camere da letto e una cucina dotata di tutti i comfort. A completare il tutto: una piscina, un campo da tennis, un campo da bocce e perfino un laghetto. Un dettaglio che potrebbe favorire l’investimento da parte di Clooney, sarebbe rappresentato dalla vicinanza della tenuta al castello di Miraval di proprietà di Brad Pitt, miglior amico dell’attore: i due si ritroverebbero così ad essere “vicini di casa” durante i loro soggiorni in Europa.

Nel 2013, George aveva lanciato il brand di tequila Casamigos, rivenduta quattro anni dopo al colosso delle bevande alcoliche Diageo, per il valore di un miliardo di euro. Avrà deciso di lanciarsi nella produzione di vino rosè?

Tags: Amal Alamuddin , George Clooney , Provenza