George Clooney, la sua villa sul lago di Como colpita dall’alluvione

L’alluvione che ha colpito nelle ultime ore la zona a sud del Lago di Como ha coinvolto in prima persona anche George Clooney. L’attore da settimane si trova nella sua casa a Laglio, uno dei paesi più colpiti dal maltempo. Una distesa di fango, tronchi e detriti ha bloccato la porta d’ingresso di “Villa Olenadra”, la dimora estiva del divo. George, in compagnia del sindaco Roberto Pozzi, ha incontrato i volontari impegnati a spalare il fango. “È molto peggio di quello che pensassi – ha detto Clooney intervistato dal “TG1″ – Eravamo a Cernobbio e la situazione era molto grave. Qui a Laglio la situazione è anche peggio. Ci vorranno anni e milioni di dollari prima di riprendersi. Ma questa città è sempre stata forte e continuerà ad esserlo. Questo è un luogo resiliente”. La star ha mostrato la sua solidarietà ai vicini di casa, tra cui il signor Luciano, proprietario di una bottega accanto alla villa dell’attore. I due hanno anche posato per un selfie, insieme alla moglie e al figlio del signor Luciano. “In questo momento difficile, in particolare per gli amici concittadini che sono stati molto colpiti dalla frana, è bello sentire la solidarietà di tante persone tra cui anche George!”, ha scritto il titolare della bottega, pubblicando su Facebook la foto con Clooney.⁣

Tags: alluvione , Lagio , Lago di Como