Giovanni Ciacci concorrente del GF VIP grazie alla battaglia di Alfonso Signorini

Da qualche ora è ormai ufficiale la partecipazione di Giovanni Ciacci alla prossima edizione del “Grande Fratello VIP”, il quale rappresenterà il primo concorrente sieropositivo a prendere parte a un reality. Siamo in grado di confermare che, dietro tale scelta, si nasconde una lunga battaglia condotta dallo stesso Alfonso Signorini il quale, per due anni, ha lottato per l’ingresso di Ciacci nel programma. Una vera e propria crociata che il conduttore, a conoscenza della condizione medica dell’amico, ha voluto portare avanti pur di farlo entrare nella casa più spiata d’Italia. Sì, perché parrebbe che, per molto tempo, le persone positive all’HIV, non potessero partecipare ai reality show. 

«Sei stato un vero pioniere. E farai la storia» sono state infatti le parole che Ciacci ha scelto di dedicare ad Alfonso, il quale si è battuto per lui e per eliminare lo stigma che ancora affligge molte persone. 

Essendo la riservatezza un diritto inalienabile di ogni persona – nell’ordinamento italiano -, anche le persone che si sottopongono al test per l’HIV hanno diritto all’anonimato. Tuttavia, si presuppone che i numerosi test medici effettuati prima di prendere parte a un reality avrebbero potuto evidenziare tale condizioni in alcuni soggetti che, pertanto, avrebbero visto come immediata la loro esclusione.

Tags: Alfonso Signorini , Gf Vip , Giovanni Ciacci , Grande Fratello VIP