Giulia De Lellis pronta per Love Island: “con me ha funzionato”

Tutto è pronto per “Love Island”, il nuovo programma di Discovery+ condotto da Giulia De Lellis e in onda dal 7 giugno. Il dating show consentirà a un gruppo di single di trovare l’anima gemella (o perlomeno di provarci) in un contesto paradisiaco e con l’influencer a monitorare la situazione. E chi meglio di lei per portare avanti un programma che mette al centro l’amore e i sentimenti in tv. Giulia infatti ha iniziato così la sua carriera fulminante, partita proprio sul piccolo schermo a “Uomini e donne” nel 2016. È lì che ha incontrato Andrea Damante, con cui ha vissuto una storia travolgente in cui non si è fatta mancare nulla, né tradimenti né ritorni di fiamma.


“Io sono la prova vivente che innamorarsi in un programma tv è possibile — spiega De Lellis in un’intervista al Corriere della Sera —. Ma non bisogna vivere queste avventure con la speranza di diventare famosi”. Eppure per lei ha funzionato: proprio nel dating show di Maria De Filippi si è messa in gioco, ha vissuto la sua favola e ha dato il via alla sua ascesa come personaggio che smuove le masse, grazie ai suoi 5 milioni di follower. Ma il suo successo non deriva solo da quello.


“Sono la prima a restare incredula di fronte a certe risposte della gente, ma arrivano. Ho un modo di comunicare che si è rivelato efficace sui social, tutto qui. Non mi sono snaturata per fare sì che le cose andassero come sono andate», racconta. E a chi la critica sostenendo che il suo seguito e la sua fortuna avranno vita breve risponde: «Cerco di non farmi toccare dalle critiche. Quando il libro è stato così a lungo primo in classifica so che molti non hanno apprezzato e lo comprendo… eppure è successo”.

Il riferimento è al best seller “Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!” in cui ripercorre proprio il tradimento subito da Andrea Damante (con il quale è poi tornata la primavera scorsa e ha nuovamente rotto a luglio). Comunque siano andate le cose, Giulia è convinta che l’amore possa nascere anche sotto i riflettori senza finzioni o artefazioni: “Io l’ho sperimentato, so che non è così. Certo, bisogna essere sinceri. Io mi auguro che i concorrenti di Love Island lo saranno… cercherò di vigliare. Al momento ho già intuito in loro molta energia… e sono anche molto belli”.

Impossibile non pensare a chi le ha fatto da mentore e che ora diventa una fonte di ispirazione: «Quella di Maria De Filippi una scuola incredibile, che mi aiuta ad affrontare questo ruolo. Sono felicissima: desideravo fare un salto come questo».

Tags: Andrea Damante , Discovery+ , Giulia De Lellis , Love Island