Gucci, l’autunno-inverno ci riscalda con ecopellicce e colbacchi oversize

Gucci, ultima sfilata prima dell’entrata ufficiale del nuovo direttore Sabato De Sarno. La Milano Fashion Week accoglie la collezione autunno-inverno 2023/2024 donna disegnata dall’ufficio stile del brand, prima dell’inizio di una nuova era stilistica. Lo show esalta l’utilizzo delle pellicce ecologiche, che invadono la maggior parte dei capi proposti in sfilata. Dalle massicce fake fur mutlicolor agli orli variopinti dei cappotti, fino alle polo, i maglioni a collo alto e i top monospalla. Si rivestono di dettagli furry anche gli stivali, che abbracciano la silhouette chuky del doposcì, con il logo all-over sulla patta. Ad accompagnare le morbide texture della sfilata, Gucci aggiunge alla collezione un’aura di formalità con tailleur doppiopetto grigi, layering di camicie e pullover, abiti chemisier color panna e longuette in pelle tempestate di occhielli argento. 

Spazio anche per la seduzione, con micro reggiseni luminosi, guanti neri, bralette in pizzo e body e top in rete. Le trasparenze conquistano anche gli abiti midi, con scollo all’americana, tubolari oppure monospalla, su cui regnano glitter, maxi paillettes e collier di gemme. La grande protagonista della sfilata è la borsa a spalla Horsebit 1955, rivisitata in mille colori, stampe e rifiniture, con la sua caratteristica forma a sella che l’ha resa un’icona intramontabile. Guardano al passato anche gli abiti bustier con gonne a sella, dal richiamo barocco, in forte contrasto con gli accessori all’avanguardia: occhiali a mascherina rossi, mono-orecchini lunghissimi e maxi colbacchi in ecopelliccia. L’ufficio stile al completo riceve il caloroso applauso del pubblico, in un saluto finale commovente e ricco di sincera approvazione. 

Alla sfilata, ospiti dagli outfit incandescenti, a partire dai Maneskin: completo doppiopetto per Damiano, blazer, tank top e sciarpa sottile per Ethan, pantaloni metallici giacca e camicia con cravatta lunghissima per Thomas e mini-dress, stivali cuissardes e fake fur per Victoria. Elisabetta Gregoraci sceglie un set metallizzato con orli piumati e lingerie a vista e Benedetta Porcaroli indossa un set bomber + minigonna in denim e stivali cuissardes. Chiara Ferragni sfoggia un completo con chaps di Gucci Twinsburg, Gilda Ambrosio sceglie una giacca husky con stivali cuissardes bianchi e Giorgia Tordini opta per un abito cut-out rosso e nero. Tra gli ospiti internazionali, A$AP Rocky, con giacca doppiopetto in gessato e gonna destrutturata sopra al pantalone, mentre Tina Kunakey ha scelto un trench blu e sandalo con tacco.

Tags: moda , Gucci , Fashion , Chiara Ferragni , Milano , A$AP Rocky , Milano Fashion Week