Gwyneth Paltrow si mette a nudo per lanciare la sua nuova linea di gioielli

“Ogni anno, per il compleanno di Apple, ci facciamo un nuovo piercing, è una piccola tradizione che abbiamo” spiega Gwyneth Paltrow, che ha lanciato una linea di gioielli ispirata alla figlia Apple, la figlia avuta dal matrimonio con Chris Martin.

“Mi ha aiutato a rifinire il design, ha addirittura prestato il suo nome agli orecchini” ha spiegato l’attrice, che da un po’ di tempo si è ritirata dalle scene, ma si sta dedicando a nuovi progetti, come questa linea di gioielli in vendita su Goop, il sito diventato famoso per le candele alla vagina, oltre che per l’abbigliamento e pezzi di arredamento e design.

“La nostra collezione G. Label Jewelry è finalmente arrivata: questi sono i pezzi forti attorno a cui costruire un look, quelli che riempiono gli spazi vuoti nel portagioie, da custodire per sempre e come dimostra la nostra influencer (ciao, GP) sono i classici gioielli da non togliere mai” si legge sotto la foto in topless della Paltrow. La collezione si compone di anelli, collane, orecchini e non mancano earcuff in oro e pavé e pinkie ring, gli anelli da mignolo, dalla forma quadrata impreziositi da un piccolo diamante. I prezzi vanno dai 650 ai 2500 dollari. I gioielli raccontano la storia di mamma e figlia ed è questo a renderli ancora più preziosi.

Tags: Apple , Goop , Gwyneth Paltrow