Henry Kissinger si è spento a 100 anni l’ex segretario di stato degli Stati Uniti premio Nobel per la pace nel 1973

Mercoledì 29 novembre 2023 si è spento all’età di cento anni Henry Kissinger, segretario di stato degli Stati Uniti dal 1973 fino al 1977, nonché una delle figure più importanti del XX secolo. Ad annunciarlo la sua società di consulenza, la “Kissinger associates”, con un comunicato ufficiale che non ha però specificato la causa del decesso. La famiglia ha deciso che terrà un funerale privato, mentre una cerimonia commemorativa avrà luogo a New York in una data che non è ancora stata definita.

La sua scelta di promuovere per gli Stati Uniti una politica estera intransigente, da “grande potenza”, ha fortemente inciso nella distribuzione degli equilibri politici, nel secondo dopoguerra e soprattutto durante la guerra fredda. Nel 1973 Kissinger ha ricevuto il premio Nobel per la pace per i negoziati sulla fine della guerra del Vietnam. Un riconoscimento che negli anni è stato molto criticato, anche perché la guerra nel Paese asiatico proseguì e perché la controparte di Kissinger nel conflitto, Le Duc Tho, rifiutò di accettare il premio.

In generale, se le capacità politiche e diplomatiche del segretario di Stato di Kissinger sono state riconosciute anche dai suoi critici, la sua è rimasta sempre figura molto discussa per la sua “realpolitik”, basata sull’idea cinica a secondo cui gli Stati sarebbero legittimati perseguire i propri interessi in qualsiasi modo.

[ 📸STARTRAKS PHOTO / IPA ]

Tags: Henry Kissinger