Il duetto di Jolanda e Francesco Renga a Brescia, sotto gli occhi di Ambra

«Lei non sa vedere al di là di quello che dà e l’ingenuità è parte di lei, che è parte di me», cantava Francesco Renga in “Angelo” al Festival di Sanremo, poi vinto, del 2005. Quel brano, diventato tra i più amati della storia della kermesse, era una dedica spassionata e strappalacrime alla figlia Jolanda, allora poco più che neonata, avuta con Ambra Angiolini. Ieri, circa 18 anni dopo, padre e figlia hanno emozionato il pubblico di Brescia, sul palco di Piazza Loggia per la prima serata di “Bergamo Brescia Capitale italiana della cultura”, duettando proprio su quelle note.

Chi conduceva la serata? Ovviamente Ambra Angiolini, che tra prove ed esibizione non ha potuto esimersi dal riprendere fiera il momento e pubblicarlo sui social. Una giornata magica per Jolanda. Passata agli onori della cronaca poche settimane fa per un bellissimo video su TikTok in cui rispondeva a chi la criticava per il suo aspetto fisico, la 19enne è stata anche ospite a Verissimo, dove si è raccontata in un’intervista a cuore aperto, svelando di essersi da poco fidanzata. Prima di celebrare l’amore per i genitori sul palco di Brescia sulle note di “Angelo”, fianco a fianco al papà Francesco Renga, sotto gli occhi della mamma Ambra.

[📹 Instagram: serenmare, ambraofficial; TikTok: annabee_oggicosì]

Tags: Ambra Angiolini , Francesco Renga , Jolanda Renga , Brescia