Intelligenza artificiale, da Billie Eilish a Stevie Wonder: più di 200 artisti firmano una lettera chiedendo protezione contro l’uso predatorio nella musica

Sono ben 200 i musicisti di alto profilo che hanno firmato una lettera aperta in cui viene chiesta protezione contro l’uso predatorio dell’intelligenza artificiale nel mondo della musica. I rischi sono tanti, per colpa degli strumenti sempre più evoluti che imitano le sembianze, le voci e il suono degli artisti umani. Tra i nomi ci sono artisti di prim’ordine che spaziano nei vari generi, riporta il The Guardian. Come Billie Eilish, J Balvin, Nicki Minaj, Stevie Wonder, i REM, ma anche gli eredi di Frank Sinatra e Bob Marley.

A pubblicare la lettera è stata l’organizzazione no-profit “Artist Rights Alliance”, il quale chiede alle aziende tecnologiche di impegnarsi a non sviluppare strumenti di intelligenza artificiale che possano minare il lavoro di cantautori e artisti. «Questo attacco alla creatività umana deve essere fermato. Dobbiamo proteggerci dall’uso predatorio dell’intelligenza artificiale per rubare voci e sembianze di artisti professionisti, violare i diritti dei creatori e distruggere l’ecosistema musicale», si legge nella lettera, riporta ancora il The Guardian.

L’organizzazione non chiede di vietare l’intelligenza artificiale nella musica, perché consci dei vantaggi che può portare se utilizzata nella maniera corretta e responsabile. Ad esempio, come accadde con la voce di John Lennon, isolata da una vecchia traccia demo e usata per una “nuova” canzone dei Beatles pubblicata l’anno scorso. La lettera dell’Artist Rights Alliance fa parte di una reazione del settore contro l’uso di quella che è considerata l’intelligenza artificiale generativa, poiché la tecnologia continua a presentare questioni etiche e legali relative alla violazione del copyright e dei diritti dei lavoratori, dice ancora il The Guardian. Un dibattito acceso che però ogni giorno che passa diventa urgente.

[📸 ABACA / IPA]

Tags: Nicki Minaj , intelligenza artificiale , AI , Stevie Wonder , REM , Billie Eilish , J Balvin