Intervista esclusiva a Raffaele Renda di “Amici”

Raffaele Renda si è raccontato in esclusiva ai microfoni di Whoopsee. Il cantante di Amici di Maria De Filippi, intervistato da Santo Pirrotta, ha parlato del suo percorso all’interno della scuola, del suo rapporto con Martina Miliddi e dei suoi desideri per il futuro.

Amici mi ha fatto crescere un sacco, è stata una bella palestra, un’esperienza assurda che sognavo da tanto” ha detto Raffaele, interrogato su cosa gli abbia lasciato il programma e su ciò che, durante il serale, l’ha più impressionato ed emozionato.

“Avrei voluto un confronto più equo con Deddy” ha ammesso il cantante riferendosi all’ultima sfida che ha decretato la sua uscita dal talent.

Un percorso, il suo, segnato molto dal rapporto con Rudy Zerbi: “Se non ci fosse stato lui non mi sarei messo così tanto in gioco, mi ha fatto crescere”.

“Chi la dura la vince” per Raffaele, considerando che ha fatto il provino per entrare nella scuola di Amici per ben quattro volte. Quando è entrato nella scuola più famosa di sempre, ha trovato Arisa e con lei il rapporto è stato speciale: “È stata veramente un’amica, mi ha aiutato tanto, anche sul mio stato emotivo, lei è sempre stata presente”.

Continua a sognare il cantante che a Santo Pirrotta ha confessato: “Vorrei fare Sanremo, per un cantante è l’emblema della musica” precisando che non sarebbe la prima volta. Il cantante ha partecipato infatti a Sanremo Young all’età di 16 anni con un vortice di “emozioni e tensioni” tipiche della magia de palco dell’Ariston.

Non solo lavoro per Raffale, c’è anche spazio per il sentimento, un sentimento condiviso con Martina Miliddi: “Ci stiamo conoscendo, lascio tutto al destino, se una cosa deve succedere, succede…vediamo!”. I due, infatti, hanno iniziato una frequentazione dopo la fine della storia tra la ballerina e Aka7even.

Tags: Amici di Maria De Filippi , Canale 5 , Raffaele Renda