Intervista esclusiva ad Aka7even di “Amici”

Il finalista della ventesima edizione di “Amici di Maria De Filippi” Luca Marzano, in arte Aka7even, si è raccontato ai microfoni di Whoopsee, intervistato da Santo Pirrotta.

“Aka7even significa conosciuto come 7 e nasce nel momento in cui 7 prende un po’ parte della mia vita: 7 rappresenta l’età in cui sono andato in coma, 7 sono i giorni in cui sono stato in coma, 7 è il numero delle vite dei gatti. Quindi ho collegato la vita e la morte con il nome”. Luca Marzano inizia così, parlandoci del suo nome d’arte: “Aka7even” nasconde un significato molto profondo per il cantante arrivato tra i finalisti di “Amici di Maria De Filippi”.

Il talent ha rappresentato per Luca una “rinascita personale” che racchiude tutti i sacrifici fatti in precedenza. Una rinascita soprattutto artistica: è tra le mura della scuola più amata di sempre che ha preso vita “Mi manchi”, un successo certificato Disco di Platino: “Nasce da un’esigenza di dover esprimere il mio stato d’animo dopo una rottura di una mia relazione nel programma”.


Ora, Aka ha compiuto il grande passo: è uscito oggi venerdì 21 maggio il suo album: “Un lavoro che in realtà inizia prima di Amici. Ci sono alcuni pezzi che rappresentano Aka prima di Amici, durante e post Amici. È un lavoro che rappresenta il percorso totale che ho fatto e racchiude un po’ il mio essere artista eclettico, versatile che si affaccia – a livello di sonorità – al pop americano. Uno dei miei obiettivi è portare quel sound in Italia”.


Il cantautore non si aspettava tutto questo successo ma ha sempre creduto in se stesso e nelle proprie potenzialità. Le sue canzoni lo hanno portato nella Top50 di Spotify ed “è una soddisfazione incredibile”. Parte da qui ed è pronto per quello che lo aspetta: il futuro? “Me lo immagino in crescita. Ci dovessero essere delle cadute sono pronto a rialzarmi”.

Tags: Aka7even , Amici di Maria De Filippi , Maria De Filippi