Jacquemus “La Montagne”: in passerella anche Bella Hadid e Kendall Jenner

Gli elementi naturali, acqua, terra e fuoco sembrano essere i veri protagonisti della sfilata “La Montagne” di Jacquemus, presentata pochi minuti fa a Parigi. Le inquadrature si muovono come se osservassimo il mondo da un’altura e da diversi punti di vista.

“Per questa collezione, dopo un anno così particolare, volevo portare le persone dentro la moda- spiega Simon Port Jacquemus, direttore creativo e proprietario del brand- Volevo concentrarmi sugli abiti, sulle silhouette, i tessuti, i dettagli e l’energia dei modelli. Volevo che la scenografia fosse minimal e pulita, così ho ricreato una montagna astratta e artistica che rappresentasse l’ispirazione della collezione”.

Crop top, bralette, coprispalle sono i pezzi attorno a cui ruota la sfilata. E poi ci sono abiti dalle spalline over, pantaloni a zampa, pantaloni cargo, cycle pants e gonne midi. Si parte dai colori della terra. Beige, caramello, marrone e sabbia. Poi si attraversano tutte le sfumature del verde, dal kaki al fluo, quelle del cielo, azzurro, celeste e carta da zucchero e infine delle nuvole nei look total white.

Non mancano, però, i colori, che ci ricordano quanto siano necessari brio e vivacità nelle nostre vite. Il rosa fragola, l’arancio, il fucsia e il rosso colorano quella montagna in cui prato e cielo si toccano fino a confondersi.

La Chiquito, borsa iconica della griffe, sfila anche in mano agli uomini. E per la nuova collezione viene proposta con una maxi chiusura oro che funge da charm. 

Cappotti dalle linee dritte, gilet, tessuti tecnici per i capi più sporty. Alamari chiudono anche i parka. I montoni sono colorati. 

Occhiali da sole, bracciali, orecchini e cappelli: gli accessori sono pochi ma catturano l’attenzione. In passerella sfila Bella Hadid in total look beige con bralette e gonna midi, ma c’è anche Kendall Jenner con un micro top prima rosso con camicia crop fucsia e poi blu scuro. 

Jacquemus sembra dirci che nessuna montagna è troppo alta da scalare, con spirito (e abiti!) giusti!!!

Credits: Jacquemus

Tags: Jacquemus , La Montagne , Simone Porte Jacquemus