Jannik Sinner, all’asta una sua racchetta per aiutare un bambino affetto da una malattia rara

Dopo aver trionfato alla finale della Coppa Davis, il tennista 22enne Jannik Sinner metterà presto all’asta una sua racchetta. Il ricavato andrà in favore di Arturo, un bambino piacentino di 5 anni affetto da una rara malattia neurologica, la Sindrome di Gillespie, che al momento colpisce meno di 30 persone in tutto il mondo. L’iniziativa, riportata dal quotidiano locale piacentino “Libertà”, è partita dalla parrocchia di Ghiffa, nel Verbanese, dove risiede la famiglia paterna di Arturo, insieme all’associazione “Kenzio Bellotti” di Omegna, che ha già collaborato con Sinner in passato.

Come riportato dal quotidiano, infatti, la rara malattia che colpisce Arturo non prevede una cura farmacologica ma assistenza continuativa e costose terapie riabilitative, per cui, oltre alla donazione di Sinner tramite la vendita all’asta della sua racchetta, è stata aperta una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma “GoFoundMe”.

[📸 Cordon Press / IPA]

Tags: asta , Jannik Sinner