Joe Biden risponde alla richiesta di George Clooney di ritirarsi dalla corsa alla Casa Bianca

Nella giornata di ieri, 10 luglio 2024, è stato pubblicato sul “The New York Times” un articolo di opinione firmato da George Clooney, nel quale la star di Hollywood chiedeva a Joe Biden di ritirarsi dalla corsa per le presidenziali. Clooney, che il mese scorso ha organizzato a Hollywood una raccolta fondi da 28 milioni di dollari a supporto di Biden, è senza dubbio la figura di più alto profilo del partito ad aver chiesto al presidente di porre fine alla sua campagna elettorale.

Un messaggio chiaro quello scritto dall’attore sulle pagine del quotidiano statunitense, dove si legge: «L’unica battaglia che non può vincere è quella contro il tempo. È devastante dirlo, ma il Joe Biden con cui ero tre settimane fa alla raccolta fondi non era il Joe “big F-ing deal” Biden del 2010. Non era nemmeno il Joe Biden del 2020. Era lo stesso uomo che abbiamo visto tutti al dibattito».

E sempre nella giornata di ieri, durante l’incontro con il nuovo primo ministro britannico Keir Starmer, il presidente Joe Biden non è stato risparmiato dalle domande dei giornalisti a proposito dell’articolo di opinione scritto da George Clooney. Dopo aver parlato di relazioni bilaterali tra Stati Uniti e Regno Unito e aver toccato persino l’argomento calcio, che a detta di Biden starebbe diventando uno sport sempre più popolare in USA, sono arrivate le domande su George Clooney. È quanto riporta il Daily Mail, secondo il quale Biden avrebbe risposto così a chi gli ha chiesto di ritirarsi dalla corsa per le presidenziali: «AFL-CIO. Go, go, go!».

Sarebbe stata questa la risposta di Biden, probabilmente un modo per far capire ai presenti che anche l’opinione dei sindacati ha un peso per lui. AFL–CIO, infatti, è l’acronimo che si utilizza per indicare l’American Federation of Labor and Congress of Industrial Organizations, ossia la più grande centrale sindacale degli Stati Uniti d’America, che nei giorni precedenti ha mostrato pubblicamente il suo supporto a Biden. Come raccontato dal sopracitato portale, dopo il fiasco del suo dibattito con Trump, lo scorso 3 luglio AFL–CIO avrebbe rilasciato una dichiarazione in cui affermava di essere “fortemente solidale” con lui. Parole apprezzate dal presidente Biden e molto lontane da quelle scritte da George Clooney sul “The New York Times”.

[📷INSTARimages / IPA]

Tags: Joe Biden , George Clooney