Jon Landau, addio al produttore di “Titanic” e “Avatar”: il ricordo del collega e amico James Cameron

Come riportato anche da “Variety”, il produttore di “Titanic” e di entrambi i film di “Avatar” Jon Landau è morto di cancro lo scorso venerdì 5 luglio 2024. Storico partner di James Cameron, il vincitore di un premio Oscar nel 1998 proprio per “Titanic” si è prematuramente spendo all’età di 63 anni. 

Sottolineando di sentirsi come se “una parte di me fosse stata strappata via” lo stesso Cameron ha voluto ricordare e rendere omaggio allo stimato amico e collega in una nota rilasciata al sopracitato portale, nella quale afferma che «La famiglia Avatar è addolorata per la perdita del nostro amico e leader, Jon Landau. Il suo umorismo bizzarro, il suo magnetismo personale, la sua grande generosità d’animo e la sua feroce volontà hanno tenuto il centro del nostro universo Avatar per quasi due decenni».

«La sua eredità non è solo nei film che ha prodotto, ma nell’esempio personale che ha dato» prosegue poi il regista e sceneggiatore, definendo Landau come «indomabile, premuroso, inclusivo, instancabile, perspicace e assolutamente unico». «Ha prodotto grandi film, non esercitando potere, ma diffondendo calore e la gioia di fare cinema. Ci ha ispirati tutti a essere e a dare il meglio di noi, ogni giorno. Ho perso un caro amico e il mio più stretto collaboratore per 31 anni».

[📷 Admedia / IPA]

Tags: Titanic , avatar , James Cameron , Jon Landau