Juventus: una passione oltre il campo che continua a conquistare anche la moda

Solo pochi giorni fa abbiamo visto delle immagini del rapper Travis Scott che, durante una delle sue esibizioni, indossava una maglia bianconera della Juventus, nello specifico una versione vintage degli anni ’90.

Una passione, quella per la “Vecchia Signora”, come viene chiamata in gergo, che a quanto pare non trascina solamente i tifosi, ma anche celeb e fashion addicted internazionali. Su Instagram e TikTok non è un caso la rivincita della divisa da allenamento della Juventus degli anni 1999-2000. La divisa a maniche lunghe con la striscia dell’allora sponsor Kappa, usata durante gli allenamenti, è diventata l’oggetto del desiderio dei fashion victim dopo essere stata scelta da Travis Scott per esibirsi in Svizzera.

Le maglie da calcio per lui non sono una novità. In uno dei suoi ultimi video clip la supermodella Emily Ratajkowski balla con la maglia dell’Inter, tuttavia il bianconero sembra essere quella più in voga al momento. Due giorni fa, a Cannes, sempre all’afterparty del tour, «La Flame» ha cantato con la maglietta juventina della Lotto della stagione 2002/03. Un caso? No, non proprio. E la riprova è il concerto di un collega di Travis Scott, 21Savage, altra trap-star statunitense, apparso a giugno sul palco degli I-Days a Milano con la maglia di Del Piero. 

Si è gia parlato a lungo del trend “bloke core”, nato soprattutto su TikTok e sempre più in rapida ascesa, dove le maglie da calcio la fanno da padrona. Come riportato da “Il Corriere”, la stylist Alexandra Ciubotaru attribuirebbe il successo di tale tendenza, – che in realtà nei sobborghi delle grandi città è sempre stata in voga -, sia alle celeb che ai brand. Da Kim Kardashian con la t-shirt della Roma, ma anche i grandi marchi come Balenciaga e Acne Studios, tutto ciò ha contribuito ad accrescere il trend, tra riferimenti alle street culture e touch vintage anni ’90. Una passione confermata anche dagli store second hand, che riportano quanto le maglie da calcio vadano sold-out nel momento stesso in cui vengono prese in negozio.

Lo sport sembra essere il grande protagonista del fashion system dell’anno, tra tennis, golf e il sempre verde calcio. Inoltre le collaborazioni pullulano di nomi importanti, non in ultimo quella che vedrà Yohji Yamamoto disegnare le maglie della squadra Real Madrid. La Juve dal canto suo si conferma Signora assoluta anche fuori dai contesti della tifoseria più sfrenata. Un’intuizione nata più di 10 anni fa, quando il dipartimento marketing della squadra fondò una vera e propria “area brand” per promuovere il branding Juventus anche fuori dagli stadi.

Con i suoi 60 milioni di followers, possiamo dire che la sua fortuna è stata pienamente realizzata, e non solo per l’infinità di scudetti vinti; a indossare le maglie bianconere sono in tantissime celeb di primaria importanza. Qualche nome? Rihanna, Pusha T, The Weekend, Gunna e Drake solo per citarne alcuni.

[📷 instagram: juventus; kaufleutenclub]

Tags: Trend , Travis Scott , Juventus , bloke core