JW Anderson apre il primo negozio italiano a Milano

JW Anderson è uno dei brand più chiacchierati degli ultimi tempi. Fondato nel 2008 da Jonathan Anderson, direttore creativo di Loewe, il brand ha fatto il suo debutto durante la London Fashion Week e dopo il segmento menswear, ha conquistato anche il panorama femminile. Dalle borsette a forma di piccione amate da Sarah Jessica Parker alle irriverenti scarpe a forma di rana dell’ultima sfilata – che ricalcano il modello di stivali in gomma dei principi Harry e William – il brand inglese dichiara il suo approdo in Italia con uno store. Si tratta del primo negozio monomarca sul suolo italiano, e dopo la settimana della moda JW Anderson conferma il suo amore per Milano e posiziona lo store nel cuore del Quadrilatero.

Secondo quanto riportato da Pambianconews, la boutique aprirà al al civico 16 di via Sant’Andrea e si distribuirà in una struttura di circa 60 metri quadrati. All’interno del negozio verranno esposte tutte le linee del brand e gli emblematici accessori. In passato, la location di via Sant’Andrea ha ospitato lo store di Jil Sander Navy e un temporary store di GCDS. Quella di Milano sarà la seconda boutique europea per JW Anderson, dopo quella di Londra, a cui si aggiungono anche i corner store di Tokyo, Shanghai e Pechino. JW Anderson punta soprattutto sui canali wholesale ed e-commerce, ma la sua espansione fisica segna l’inizio di un approccio più concreto con gli appassionati del brand.

Tags: moda , Fashion , Fashion Week , Milano , JW Anderson , Jonathan Anderson , Quadrilatero