K-pop, gli idol coreani sono sempre più richiesti dai brand

Un fenomeno globale e una tra le già grandi fanbase al mondo. Stiamo parlando del k-pop, che nel corso degli ultimi anni ha raggiunto una popolarità incredibile e, come spesso accade con celebrities di questa portata, viene rincorso dai brand di moda che scelgono sempre di più gli idol coreani come ambassador o più in generale per collaborazioni di diversa portata.

Nel 2021 le porte sono state aperte dai BTS, attualmente in pausa per portare avanti il servizio militare obbligatorio in Corea del Sud, e dalle Blackpink, che ora si stanno concentrando su progetti individuali, facendo emergere altre band che hanno conquistato i cuori dei fan e delle maison. Dalle NewJeans, che dopo il debutto nel 2022 sono state scelte individualmente come volti di Burberry, Dior, Gucci, Chanel e tanti altri, come ad esempio Celine che ha recentemente scelto Danielle come brand ambassador globale. Le Sserafim sono diventate i volti di Louis Vuitton nell’ottobre 2023, come anche gli Stray Kids. Uno di loro in particolare, Felix, secondo quanto riportato avrebbe fatto guadagnare circa 4.4 milioni di dollari di valore mediatico alla maison.

Insomma, acclamatissimi e richiestissimi, ogni volta che partecipano a un fashion show accendono i social: sono le nuove super star della moda, di cui i brand hanno ormai da un po’ di tempo riconosciuto il valore mediatico, oltre che economico, scegliendoli sempre di più per rappresentarli.

[📸 IPA]

Tags: K-pop , BTS , Blackpink , le sserafim , Stray Kids , Felix , Fashion