Kim Kardashian rivela di essersi sottoposta al laser Morpheous e di aver ridotto la propria percentuale di grasso corporeo dal 25 al 18%

Tramite alcune storie pubblicate sul suo profilo Instagram, Kim Kardashian ha rivelato ai suoi 327 mln di follower di essersi sottoposta al laser Morpheous, oltre a comunicare la sua percentuale di grasso corporeo. Radiofrequenza frazionata ad aghi utile per rassodare la pelle del viso, del collo e del corpo, questo trattamento ha permesso all’imprenditrice di continuare a migliorare il proprio corpo dopo il dimagrimento per entrare nel famoso abito di Marilyn Monroe indossato in occasione dell’ultimo Met Gala. 

Tramite le sue storie, Kim ha riportato un test da lei effettuato al fine di misurare la sua densità ossea e la percentuale di grasso corporeo, rivelando di rientrare ora nella “categoria degli atleti”. I test, infatti, hanno mostrato come la founder di “SKIMS” abbia ridotto la propria percentuale di grasso corporeo dal 25% di maggio 2021 fino al 18,8% risultato nel test di mercoledì 3 agosto.

Poco prima, sempre tramite le sue storie, Kim aveva rivelato di essersi rivolta al dottor Ghavami – il preferito delle star – per effettuare il laser Morpheus al fine di migliorare l’aspetto della propria pancia. «Questo è un punto di svolta» ha scritto l’imprenditrice sopra la foto, aggiungendo: «Ho fatto il laser Morpheous e penso che questo sia il mio laser preferito. È doloroso ma ne vale la pena».

Tags: Dottor Ghavami , Kim Kardashian , Morpheous , Skims