Kylie Jenner: “Il mio look del Met è stato così speciale che non mi interessa cosa pensano le persone”

In un video publicato sul suo canale YouTube, Kylie Jenner non solo ha raccontato la lunga preparazione dietro il suo abito per i Met Gala, ma si è anche aperta parlando di come, in realtà, non sia affatto interessata alle critiche riguardanti il look da lei scelto. «Volevo fare qualcosa di grande quest’anno. Ogni anno ho indossato un qualche tipo di vestito a sirena attillato, quindi quest’anno volevo semplicemente indossare qualcosa di grande, fare qualcosa di diverso», dice Kylie spiegando la particolare scelta d’abito, aggiungendo di aver deciso di prendere parte all’evento anche per “portare con sé” Virgil Abloh, il designer scomparso lo scorso novembre: «è l’unico motivo per cui ha partecipato quest’anno, ad essere onesti, ho deciso all’ultimo minuto che sarei andata. Ero tipo “A meno che io non possa andare a onorare Virgil [non “andrò]” e [sua moglie] Shannon voleva che andassi e indossassi Off-White, quindi questo è l’unico motivo per cui ci andrò oggi. Per onorarlo».

«Sentivo di doverci andare in Off-White perché Virgil e io ne abbiamo parlato negli ultimi due anni. Avrei dovuto indossare un suo abito nel 2020, quindi è giusto che, per il mio ritorno Met, io scelga senza ombra di dubbio Off-White. Questo diminuisce anche la pressione su ciò che la gente pensa del mio look perché io lo amo così tanto. È così speciale per me che non mi interessa cosa pensano le persone».

Tags: Kylie Jenner , Met Gala , Met Gala 2022 , Off-White , Virgil Abloh