La modella transgender Nora Monsecour nuovo volto di Pantene

Dopo la scelta di Armani beauty di far diventare Valentina Sampaio, la modella transgender e attivista, il nuovo volto di bellezza inclusive per il suo brand, anche Pantene si affida a Nora Monsecour, la ballerina transgender che ispirò il film “Girl”. Nonostante la pellicola racconti il percorso di transizione di un ragazzo, ispirandosi alla storia vera di Nora, è stata soggetta a feroci critiche da parte della stessa comunità LGBTQ+ che non si riconosce nel personaggio del protagonista. 

Nora, adesso, sarà invece il nuovo volto del marchio di prodotti per la cura dei capelli Pantene nell’ambito della campagna “#HairHasNoGender”, lanciata lo scorso anno per sostenere l’idea che i capelli non hanno genere. È la prima volta che P&G sceglie un’ambasciatrice belga e transessuale per rappresentare il marchio con un ruolo centrale in una grande campagna commerciale. «Sono molto fiera e felice di annunciare che sono la prima ambasciatrice belga di Pantene» ha scritto Nora sul suo profilo Instagram, e aggiunge «mi sento caldamente accolta nella famiglia Pantene e credo che insieme possiamo diffondere un messaggio positivo di visibilità e inclusività. Non vedo l’ora di condividere con voi quello che abbiamo creato».

La nuova campagna del brand sarà visibile su tutte le piattaforme digitali a partire dal prossimo dicembre e in televisione da gennaio. 

Tags: #HairHasNoGender , Armani Beauty , LGBTQ+ , Nora Monsecour , P&G , Pantene , Valentina Sampaio