La prima collezione di Kim Jones X Fendi: un omaggio all’Italia

Ad affiancare Silvia Venturini nella realizzazione delle collezioni Fendi, dopo la scomparsa di Karl Lagerfeld, è stato Kim Jones. Ieri il debutto della sua prima collezione ready to wear F/W 2021-22. Il must-have e la prossima it-bag è chiaro che sarà la borsa con l’iconica “F” che funge da chiusura. A indossarla e pubblicarla sui social prima del debutto ufficiale sono state in tante, da Chiara Ferragni a Winnie Harlow, ma anche Alice Pagani e Veronica Ferraro.

“Fendi First” si legge ovunque. Anche sui tacchi dei sandali in visone rosa. Tutine di pelle con tagli cut-out, shorts in cammello con cappe e stivali alti fino al ginocchio, camicie in satin, charm come la nano Baguette, body in tulle.
Look chic e femminili, scanditi dal ritmo del monogramma Karligraphy, completati da scarpe esclusive e gioielli luminosi. L’eleganza italiana è vista attraverso una prospettiva inedita che dedica alle donne una nuova esperienza di lusso. I capi che hanno sfilato si possono già preordinare sul sito della Maison.

“Qui sono circondato da donne forti e determinate che amo e rispetto: voglio portare la loro energia in tutto quello che faccio” ha affermato Kim Jones, che è anche alla guida di Dior Homme.

Tags: Alice Pagani , Chiara Ferragni , Fendi , Kim Jones , Silvia Venturini , Veronica Ferraro , Winnie Harlow