L’addio di Ciacci alla tv, Zorzi sarcastico su Instagram: «Non possiamo vivere»

Giovanni Ciacci, nell’ultima puntata di “Ogni Mattina”, ha annunciato il suo addio alla tv. «Oggi lascio la televisione, basta – ha detto – È arrivato il momento dopo 10 anni. Ho dato tutto quello che dovevo dare. Da stasera stacco Instagram, Facebook, Twitter, non mi vedrete più in televisione. Questo lavoro è un inferno, io non lo voglio più fare. Voglio fare altro. Coltivare pomodori, patate, qualcosa di diverso. Posso tornare solo per un grande evento, una cosa straordinaria. Ma deve essere davvero straordinaria. Dopo aver fatto nove Sanremo deve essere qualcosa di più grande di Sanremo». 

Un addio “salutato” con sarcasmo da Tommaso Zorzi che, sul suo profilo Instagram, ha dedicato alcune stories a Ciacci. «È un vero peccato che lasci la tv, sono vestito di nero oggi perché in effetti è un colpo basso. Ti prego ripensaci, fallo per noi, fai un ultimo annetto», ha detto dapprima con un tono “apparentemente sconsolato”. 

«Ragazzi non è un’esercitazione, Ciacci molla la tv, giuro. Cioè Giovanni Ciacci se ne va, non lo vedremo più, vi rendete conto?», ha esclamato poi con finto stupore. 

E, infine, il siparietto in cui l’influencer simula una telefonata al Presidente del Consiglio Mario Draghi per informarlo della notizia. «Pronto, parlo con la segreteria della presidenza del Consiglio? Salve, sono Zorzi. Senta, mi passi Marione. Dott. Draghi, ha letto? Lo inserisca nelle agende, nelle cose da fare, non possiamo vivere».

Tags: Giovanni Ciacci , Tommaso Zorzi